ULTIM'ORA

Salone dell'auto di Francoforte: Merkel punta sull'elettromobilità

Dopo il Dieselgate, la Germania prova a sterzare verso vetture pulite. Merkel:"L'industria dell'auto deve restare competitiva, ma bisogna pensare anche a mantenere l'aria pulita".

Lettura in corso:

Salone dell'auto di Francoforte: Merkel punta sull'elettromobilità

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il Dieselgate, la Germania prova a sterzare verso vetture pulite. La necessità di sviluppare l’elettromobilità è stata sottolineata dalla cancelliera tedesca Angela Merkel che a Francoforte ha inaugurato il Salone dell’Auto. Bmw ha annunciato di voler avviare entro il 2025 la produzione di veicoli elettrificati, saranno 25 di cui 12 completamente elettrici. Il comparto automobilistico fa ancora i conti con le conseguenze dello scandalo sulle emissioni, che ha coinvolto Volkswagen e poi anche altri costruttori. “Dobbiamo imparare dagli errori ha detto la Merkel: l’industria dell’automobile deve riguadagnare fiducia e credibilità, è nell’interesse dell’intera economia tedesca” ha aggiunto la cancelliera sottolineando l’importanza del setore che è strategico per la Germania, con 800.000 dipendenti e un fatturato di 400 miliardi di euro”. Angela Merkel ha chiesto alle case automobilistiche tedesche di essere oneste e trasparenti per il futuro e ha anche lanciato un invito ai costruttori esteri a dare il loro contributo per la riduzione delle emissioni nocive. Insomma, l’industria dell’auto deve restare competitiva, ma bisogna pensare anche a mantenere l’aria pulita.