ULTIM'ORA

Ruanda: è plebiscito per il presidente Kagamé

L'uomo forte del paese rieletto per la terza con oltre il 98% delle preferenze. L'opposizione deve accontentarsi delle briciole

Lettura in corso:

Ruanda: è plebiscito per il presidente Kagamé

Dimensioni di testo Aa Aa

Plebiscito per Paul Kagame alle elezioni presidenziali. L’ uomo forte del Ruanda è stato rieletto capo dello stato, per la terza volta in 23 anni, con oltre il 98% dei voti.

Kagame è duramente criticato per i suoi modi autoritari e antidemocratici, ma, forte di una crescita del PIL del 7%, è comunque riconosciuto per la sua abilità in politica come in economia.


Il presidente ruandese ha comunque corso una gara praticamente senza avversari. Gli altri due candidati hanno totalizzato meno dell’uno per cento ciascuno.

Frank Habineza, leader del Partito democratico dei Verdi, e unico rappresentante di uno schieramento di opposizione, ha raccolto meno dello 0,27% dei consensi. Meglio Philippe Mpayimana, ex giornalista e candidato indipendente, che ha superato la soglia dello 0,70%

Secondo i dati della Commissione elettorale il 97% dei quasi 7 milioni di elettori si è recato alle urne.

Grazie a un emendamento costituzionale fatto approvare nel 2015, Kagame ha la possibilità di ripresentarsi e restare al potere fino al 2034.