ULTIM'ORA

Parigi: auto contro furgone polizia sugli Champs-Elysees, morto l'attentatore

L'uomo al volante della vettura aveva 32 anni ed era conosciuto dall'intelligence in quanto sospetto radicalizzato, nessun ferito tra gli agenti

Lettura in corso:

Parigi: auto contro furgone polizia sugli Champs-Elysees, morto l'attentatore

Dimensioni di testo Aa Aa

Polizia di nuovo in azione a Parigi. Un uomo al volante di un veicolo si è diretto deliberatamente contro un furgone della gendarmerie sugli Champs-Elysees. L’auto è esplosa nell’impatto e ha preso fuoco, l’uomo al volante è morto in seguito alle gravi ferite riportate.

A provocare l’esplosione, secondo la tv BFM presente sul posto, sarebbero state alcune bombole di gas all’interno dell’auto. Non ci sono feriti tra gli agenti di polizia. Secondo il quotidiano Le Parisien il presunto attentatore aveva 32 anni ed era conosciuto dall’intelligence in quanto schedato con la sigla ‘S’, riservata ai sospetti radicalizzati.

Il gesto è stato è subito etichettato come “atto terroristico” e l’inchiesta è stata affidata alla procura antiterrorismo. La polizia ha fatto sapere che la situazione è sotto controllo.


“Ancora una volta le forze di sicurezza in Francia sono state colpite con questo tentativo di attentato sugli Champs-Elysées”: lo ha detto il ministro dell’Interno, Gerard Collomb, in una dichiarazione dagli Champs-Elysées. “Nell’auto – ha aggiunto – c’erano un certo numero di armi ed esplosivi che avrebbero dovuto consentire di far esplodere il veicolo”.

Collomb ha poi aggiunto che quanto accaduto conferma l’“alto livello di minaccia” terroristica e la necessità di varare la nuova legge antiterrorismo promessa dal presidente Emmanuel Macron.


Shooting incident in Paris