ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosul, il premier iracheno visita il fronte. All'Isil: "Arrendetevi o morirete"

Il premier iracheno Haidar al-Abadi ha effettuato oggi una visita alle truppe governative impegnate a Mosul contro l’Isil.

Lettura in corso:

Mosul, il premier iracheno visita il fronte. All'Isil: "Arrendetevi o morirete"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier iracheno Haidar al-Abadi ha effettuato oggi una visita alle truppe governative impegnate a Mosul contro l’Isil. Dopo essere giunto a Erbil, nel Kurdistan iracheno, con un volo da Baghdad,al-Abadi si è poi diretto in auto nei pressi del fronte di Mosul, dove ha incontrato i vertici delle operazioni militari in corso da metà ottobre.

“O quelli dell’Isil scappano o saranno uccisi. Hanno due scelte, la prima quella di arrendersi e subire un equo processo, l’altra è quella di venire uccisi. Alcuni stanno scappando ma anche le vie di fuga sono chiuse, e non hanno alcuna speranza di successo. Per questo dovrebbero arrendersi”.

I miliziani dell’Isil tuttavia hanno opposto una strenia resistenza. Nella zona attorno a Dawasa, a sud di Mosul, gli jihadisti in ritirata hanno seminato il territorio con numerose autobomba.

Le forze irachene hanno riconquistato anche il museo di Mosul, che nel 2015 era stato saccheggiato e distrutto, e ripreso il controllo dell’edificio del consolato turco, teatro per tre mesi di un maxi sequestro di persona.

Ieri l’Oms aveva denunciato l’uso di armi chimiche proibite nella battaglia per Mosul. “Se avremo conferma saremmo di fronte a un crimine di guerra”, aveva detto una portavoce.