Turchia: 5 mesi a Demirtas e revoca seggio per la numero due del filo curdo Hdp

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Turchia: 5 mesi a Demirtas e revoca seggio per la numero due del filo curdo Hdp

<p>L’offensiva delle autorità turche ai danni dei curdi non si ferma. Dopo la conferma in appello della condanna per “propaganda terrorista”, la deputata filo-curda Figen Yuksekdag, numero due del partito Hdp, si è vista revocare il seggio in Parlamento.</p> <p>Figen Yuksekdag è in carcere da 3 mesi. A dare l’annuncio della revoca del suo mandato parlamentare la Vicepresidente dell’Assemblea Nazionale Ayse Nur Bahçekapili.</p> <p>A Diyarbakir, città a maggioranza curda e considerata dai curdi stessi come la capitale del Kurdistan turco, la popolazione senza sorprese reagisce duramente.</p> <p>“Possono espellere tutti quanti i deputati che vogliono, l’Hdp diventerà sempre più forte. È bene che lo sappiano. Io una volta votavo l’Akp. Ma dopo aver visto come trattano i curdi, non voterò mai più per loro” dice un residente di Diyarbakir.</p> <p>Poche ore dopo, un altro duro colpo per il principale partito filo-curdo della Turchia: la condanna a 5 mesi di reclusione per il leader del movimento, Selahattin Demirtas, condannato per aver “denigrato la Nazione, la Repubblica e le istituzioni turche”. Demirtas è detenuto dal 4 novembre scorso.</p> <p>L’Hdp, uno dei principali partiti d’opposizione in Turchia, viene accusato dal governo di essere la facciata politica dei separatisti curdi del Pkk, organizzazione che Ankara, gli Stati Uniti e l’Unione Europea classificano come “terrorista”.</p>