ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Iraq, offensiva finale per liberare Mosul. Anche milizie cristiane in armi contro l'Isil


mondo

Iraq, offensiva finale per liberare Mosul. Anche milizie cristiane in armi contro l'Isil

Hot Topic Scopri di più su Mossul

Avanzando su Mosul, l’esercito iracheno ha riconquistato diversi piccoli centri finora rimasti nelle mani dell’Isil, e si prepara adesso a dare inizio alla battaglia finale.

A fianco dei soldati di Baghdad impegnati sul terreno anche una milizia cristiana, attiva nella provincia di Ninive.

Annunciando pubblicamente l’offensiva finale, il primo ministro iracheno al-Abadi ha chiesto alle forze armate di rispettare i diritti umani durante la battaglia.

“Chiediamo alle nostre coraggiose forze armate di dare inizio alla liberazione del resto della città di Mosul e togliere quelle popolazioni dall’oppressione dell’Isil. La nostra missione principale è quella di liberare la gente prima ancora che liberare le terre”.

Preoccupazione per la sicurezza dei civili ancora presenti a Mosul è stata espressa dalle Nazioni Unite, che hanno chiesto al governo di Baghdad di indagare sui numerosi video in cui si vedono soldati in uniforme picchiare o giustiziare per strada abitanti del posto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Malesia

Omicidio di Kim Jong-nam, fermato in Malaysia un cittadino nordcoreano