This content is not available in your region

Palle di Natale all'insegna dell'Hi-tech

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Palle di Natale all'insegna dell'Hi-tech

<p>Come fare esplodere il mercato degli smartphone. È il 19 Agosto del 2016, Samsung lancia il primo Smartphone che “pensa in grande proprio come lo faresti tu”. Sarà che di questi tempi c‘è il burn-out facile. Ed ecco il nuovo Samsung Galaxy Note 7, fa tutto da solo, e come un brav’omino post-moderno, fino all’auto-distruzione. </p> <p>Un brutto colpo per l’azienda coreana che voleva spezzare le reni a Cupertino. Nel paese del calmo mattino se ne devono fare una ragione. E sono costretti a ritirare dal mercato a due riprese tutti gli esemplari venduti. </p> <p>Giunti al 12 Dicembre 2016, Samsung rivela di aver fatto rientrare oltre 2 milioni e settecentomila unità su più di tre milioni vendute, circa il 90% in europa e Usa e l’80% in Corea del Sud. </p> <p>Caso strano, anche il mondo bling bling dell’hi-tech diventa ironico. Ironia involontaria, per carità. Ma non chiediamo troppo ai geek milionari. </p> <p>Il galaxy Note 7 aspirava a divenire l’I-phone killer. Anche a questo scopo venne messo in vendita prima del nuovo I-phone 7</p> <p>Invece a settembre Apple sconvolge il branco e il nuovo I-phone non ha un nuovo design, scioccante per un popolo che non sta più nella pelle per vedere, toccare e quantaltro un nuovissimo e diversissimo oggetto del desiderio. </p> <p>Anzi, quelli di Cupertino ci vanno giù duri ed eliminano la cuffietta Jack dal nuovo modello: </p> <p>E tirano fuori invece gli AirPods, no nulla di perverso, non pensate sempre male, nonostante la forma sono degli auricolari senza filo. </p> <p>Dopo un ritardo calcolato, eccoli spuntare, così per caso, nei negozi per le feste natalizie. </p> <p>E per la serie il capitale monopolistico è un gran giocherellone ecco la hit di questo 2016 all’insegna delle buone notizie. </p> <p>Tutti a caccia di Pokemon con Pokemon Go! </p> <p>Esce a luglio. </p> <p>Ne vengono scaricati nocecentomila il primo giorno. E 5 milioni e seicentomila il terzo. </p> <p>C‘è chi ha creato il mondo in sette giorni, ma sono cifre che ci rendono ottimisti sul futuro dell’umanità </p> <p>Super Mario (che non ha nulla che vedere con la Banca centrale europea) lanciato il 15 dicembre è stato scaricato 2 milioni e ottocentocinquantamila volte il primo giorno. </p> <p>Si può scaricare una versione test limitata gratis che può diventare versione effettiva e completa per 10 dollari </p> <p>È la prima versione smartphone, ciononostante non ha avuto lo stesso successo dei Pokemon. </p> <p>…Super Mario</p>