ULTIM'ORA

Palle di Natale all'insegna dell'Hi-tech

Come fare esplodere il mercato degli smartphone.

Lettura in corso:

Palle di Natale all'insegna dell'Hi-tech

Dimensioni di testo Aa Aa

Come fare esplodere il mercato degli smartphone. È il 19 Agosto del 2016, Samsung lancia il primo Smartphone che “pensa in grande proprio come lo faresti tu”. Sarà che di questi tempi c‘è il burn-out facile. Ed ecco il nuovo Samsung Galaxy Note 7, fa tutto da solo, e come un brav’omino post-moderno, fino all’auto-distruzione.

Un brutto colpo per l’azienda coreana che voleva spezzare le reni a Cupertino. Nel paese del calmo mattino se ne devono fare una ragione. E sono costretti a ritirare dal mercato a due riprese tutti gli esemplari venduti.

Giunti al 12 Dicembre 2016, Samsung rivela di aver fatto rientrare oltre 2 milioni e settecentomila unità su più di tre milioni vendute, circa il 90% in europa e Usa e l’80% in Corea del Sud.

Caso strano, anche il mondo bling bling dell’hi-tech diventa ironico. Ironia involontaria, per carità. Ma non chiediamo troppo ai geek milionari.

Il galaxy Note 7 aspirava a divenire l’I-phone killer. Anche a questo scopo venne messo in vendita prima del nuovo I-phone 7

Invece a settembre Apple sconvolge il branco e il nuovo I-phone non ha un nuovo design, scioccante per un popolo che non sta più nella pelle per vedere, toccare e quantaltro un nuovissimo e diversissimo oggetto del desiderio.

Anzi, quelli di Cupertino ci vanno giù duri ed eliminano la cuffietta Jack dal nuovo modello:

E tirano fuori invece gli AirPods, no nulla di perverso, non pensate sempre male, nonostante la forma sono degli auricolari senza filo.

Dopo un ritardo calcolato, eccoli spuntare, così per caso, nei negozi per le feste natalizie.

E per la serie il capitale monopolistico è un gran giocherellone ecco la hit di questo 2016 all’insegna delle buone notizie.

Tutti a caccia di Pokemon con Pokemon Go!

Esce a luglio.

Ne vengono scaricati nocecentomila il primo giorno. E 5 milioni e seicentomila il terzo.

C‘è chi ha creato il mondo in sette giorni, ma sono cifre che ci rendono ottimisti sul futuro dell’umanità

Super Mario (che non ha nulla che vedere con la Banca centrale europea) lanciato il 15 dicembre è stato scaricato 2 milioni e ottocentocinquantamila volte il primo giorno.

Si può scaricare una versione test limitata gratis che può diventare versione effettiva e completa per 10 dollari

È la prima versione smartphone, ciononostante non ha avuto lo stesso successo dei Pokemon.

…Super Mario