ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Scontro Tsipras-Merkel sul bonus natalizio per i pensionati greci


Redazione di Bruxelles

Scontro Tsipras-Merkel sul bonus natalizio per i pensionati greci

Infrangere il regime di austerità potrebbe costare caro alla Grecia. Il primo ministro Alexis Tsipras ha incontrato la cancelliera tedesca giovedì a Berlino per difendere la decisione di Atene di aiutare coloro nel Paese hanno sofferto di più a causa della crisi economica.
Secondo il leader greco “la crescita non riguarda solo le statistiche e le cifre, ma guarisce le ferite della crisi e aiuta tutti coloro che hanno fatto enormi sacrifici in nome dell’Europa e in nome della stabilità europea”, come ha dichiarato in vista dell’incontro-scontro con la Merkel.
Giovedì il parlamento greco ha approvato un bonus forfettario per il mese di dicembre destinato alle fasce pensionistiche più basse, il cui costo è stimato in 617 milioni di euro.
Questa inaspettata elargizione, malvista dai creditori europei, rischia di riaccendere le tensioni tra la Grecia e le istituzioni europee.
“L’opinione del primo ministro greco avrà il suo peso nelle nostre discussioni – ha diplomaticamente affermato la Merkel in conferenza stampa -. I nostri colloqui non sono stati sempre facili, ma sono sempre stati onesti e sinceri al fine di ottenere risultati”
Proprio a causa del bonus natalizio ed altre misure adottate dal parlamento greco, l’eurogruppo aveva annunciato mercoledì la sospensione, su richiesta della Germania, dell’alleggerimento del debito che era stato concesso alla Grecia in cambio di riforme.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Redazione di Bruxelles

Pugno di ferro dell'Europa contro la Russia: estese di 6 mesi le sanzioni contro Mosca