ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Venezuela: governo minaccia sequestro aziende che aderiscono a sciopero generale


Venezuela

Venezuela: governo minaccia sequestro aziende che aderiscono a sciopero generale

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

L’opposizione venezuelana tenta di dare l’ultima spallata a Nicolas Maduro. Dopo la convocazione di uno sciopero generale di 12 ore per questo venerdì, il presidente minaccia il sequestro delle aziende che aderiranno.

La Assemblea Nacional, controllata dall’opposizione, ha votato per la messa in stato
di accusa di Maduro dopo la sospensione dell’iter referendario per revocargli il mandato.

Mercoledì, le proteste contro il governo hanno provocato la morte di un poliziotto e diversi feriti. Più di 20 persone sono rimaste ferite e altre 39 sono state arrestate in 5 Stati del Paese.

“Voglio che i miei figli, i miei nipoti, i miei pronipoti si godano la libertà e abbiano una vita dignitosa, corretta, come quella che meritano tutti i venezuelani – dice Teresa, un’abitante di Caracas – Questa è una terra meravigliosa”.

L’opposizione ha convocato anche una “marcia pacifica” il 3 novembre verso il palazzo presidenziale di Miraflores. Nel 2014 una rivolta contro Maduro causò 43 morti.

E mentre le due parti si accusano di tentativo di golpe. Il Venezuela si trova in una situazione economica disastrosa, legato anche al crollo del prezzo del greggio.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Francia

Calais, dopo lo sgombero della Giungla 80 minori non accompagnati non hanno dove andare