ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Presidenziali Usa: dopo l'ultimo dibattito televisivo, è davvero finita la corsa alla Casa Bianca per Donald Trump?


Insight

Presidenziali Usa: dopo l'ultimo dibattito televisivo, è davvero finita la corsa alla Casa Bianca per Donald Trump?

Il nostro corrispondente da Washington Stefan Grobe, ha risposto ad alcune domande del nostro giornalista Mark Davis sulla posizione dei due candidati dopo il terzo ed ultimo dibattito televisivo.

Mark Davis:

“Stefan, molti analisti politici hanno detto che Donald Trump doveva vincere i dibattiti per recuperare terreno nei sondaggi. Qual‘è la sua posizione adesso? La situazione può ancora cambiare per lui o è tutto finito?”

Stefan Grobe:

“Penso che entrambi i candidati abbiano fatto la migliore perfomance della campagna elettorale fino a questo momento. Il problema per Trump è che questo non basta. Il candidato repubblicano deve conquistare le donne bianche laureate, un gruppo che si è spostato in modo evidente a favore della Clinton negli ultimi due mesi, a causa dei commenti di Trump sulle donne. Quando ieri notte ha chiamato la Clinton “una donna odiosa”, la cosa di certo non è piaciuta alla madre di Filadelfia o alla nonna di Indianapolis. Quindi é davvero finita per lui? probabilmente si”.

Mark Davis:

“I media statunitensi suggeriscono che rifiutando di dire se accetterà il risultato elettorale, Trump stia di fatto commettendo un suicidio politico?, la sua posizione potrebbe fargli perdere il supporto dei suoi principali sostenitori?”

Stefan Grobe:

“E’ una bella domanda. Non penso che i suoi sostenitori lo abbandoneranno perchè credono in qualsiasi cosa dica. Ha parlato di un sistema politico truccato dal primo giorno, incitando perfino i suoi seguaci a compiere atti di violenza. Ma non si possono vincere le elezioni solo con il supporto di quei maschi americani che non hanno ricevuto un’istruzione universitaria e che lo sostengono. Loro rimangono con Trump, ma gli altri lo abbandonano”.

Mark Davis:

“Adesso che i dibattiti sono finiti, su cosa si concentreranno i candidati nelle ultime tre settimane di campagna elettorale?”

Stefan Grobe:

“Durante questo periodo i candidati cercheranno di mobilitare la propria base elettorale per aumentare i voti. In questa fase entra in gioco la capacità sul terreno della Clinton che è superiore. Prendi ad esempio la Florida: Hillary Clinton ha un numero di uffici dieci volte più grande rispetto a Donald Trump e sono in contatto costante con la popolazione locale e penso che questo farà la differenza”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

traduzione automatica

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

Insight

USA: Trump all'attacco della Clinton. Ma la candidata democratica vince anche il secondo dibattito tv