ULTIM'ORA

Lettura in corso:

USA, Trump definisce "truccata" la competizione elettorale: "Vedrò se accettare il risultato"


USA

USA, Trump definisce "truccata" la competizione elettorale: "Vedrò se accettare il risultato"

Neanche un’ora dopo la fine dell’ultimo atteso confronto televisivo fra Hillary Clinton e Donald Trump, alcuni dei principali media americani, tra cui CNN e Washington Post, già assegnavano la vittoria del duello alla candidata democratica sulla base dei sondaggi.

Ma quello che più si ricorderà di questo faccia a faccia è il momento in cui il repubblicano ha detto di non sapere se accetterà l’esito di questo voto, perché la corsa elettorale è stata “truccata” – la Clinton dopo lo scandalo delle email non avrebbe dovuto partecipare – e inquinata da campagne mediatiche disoneste che hanno “avvelenato le menti degli elettori”.

Trump è poi tornato a difendersi dalle accuse di sessismo, sostenendo di non conoscere le sue accusatrici dietro alle quali ci sarebbe la sua avversaria.

La Russia ha fatto irruzione nel dibattito quando l’ex segretaria di Stato ha definito il suo rivale “una marionetta nelle mani di Putin”. Trump ha replicato dicendo che il presidente russo non piace perché in Siria è stato più “furbo” della Clinton e di Obama. Ha poi definito catastrofica l’attuale politica estera americana.

Un altro tema centrale è stato quello della gestione dei flussi migratori, il tycoon ha ribadito la sua linea dura, confermando la costruzione del muro al confine con il Messico. Clinton ha risposto affermando che Trump ha innalzato le sue Torri grazie agli immigrati illegali.

Non è mancato un acceso scambio sulle fondazioni di famiglia. Il repubblicano ha detto che la Clinton non doveva accettare soldi da Arabia Saudita e Qatar, paesi in cui le donne non sono rispettate e gli omosessuali perseguitati. L’ex first lady ha invece orgogliosamente ricordato l’intervento per i terremotati di Haiti e ha puntualizzato che la Fondazione del suo avversario spende soldi per acquistare ritratti del miliardario.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Putin e Poroshenko a Berlino: via libera a roadmap per pace in Ucraina