ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ayrault a Putin: moralmente inaccettabile una vittoria grazie a un massacro


Siria

Ayrault a Putin: moralmente inaccettabile una vittoria grazie a un massacro

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

In Siria i bombardamenti continuano e non solo ad Aleppo. A Talbiseh , località vicina a Homs, ci sarebbe stato almeno un morto e un ferito.

Dopo il veto incrociato al Consiglio di sicurezza dell’Onu sulla situazione ad Aleppo est, parla il ministro degli esteri francese Jean-Marc Ayrault, iniziatore della proposta occidentale insieme alla Spagna:

Se il presidente riceverà l’omologo russo in Francia i due non faranno chiacchiere da salotto. Sarà il momento di dire la verità e trovare una soluzione, il Cremlino deve capire che si sta avviando su una strada pericolosa. Ottenere la vittoria con un massacro è moralmente inaccettabile.

Jean-Marc Ayraul si riferisce al fatto che il presidente russo Vladimir Putin era stato invitato a Parigi il 19 ottobre, in occasione dell’apertura di un centro culturale russo-ortodosso in Francia.

‘Intervenga la Corte penale internazionale’

Il Segretario generale delle Nazioni unite uscente Ban Ki-moon ha chiesto al Consiglio di sicurezza di deferire la situazione ad Aleppo est alla Corte penale internazionale.

Ban si è detto turbato per il fatto che il Consiglio non abbia trovato l’unità su un documento per il ripristino del cessate il fuoco nella città siriana martoriata dai bombardamenti.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

È legato all'Isil il giovane siriano arrestato in Germania