ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: trattative per gli aiuti ad Aleppo

mondo

Siria: trattative per gli aiuti ad Aleppo

Pubblicità

Le speranze per l’arrivo di aiuti umanitari ad Aleppo sono legate anche all’incontro di oggi tra John Kerry e Sergei Lavrov. Il segretario di Stato americano e il ministro degli Esteri russo sono a Ginevra per discutere di come arrivare alla cessazione delle ostilità in Siria e rilanciare i colloqui per la transizione politica verso il dopo Assad.

E mentre gli oppositori denunciano che un attacco governativo con barili-bomba ha ucciso almeno una decina di bambini su un quartiere di Aleppo in mano agli insorti, l’inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Staffan De Mistura, dichiara: “Vogliamo una pausa di 48 ore. La Russia ha risposto di sì. Attenderemo che altri facciano lo stesso, ma noi siamo pronti. I camion sono pronti a partire non appena riceveremo quel messaggio.”

Intanto l’intervento turco in Siria è sempre più evidente. Altri carri armati di Ankara hanno superato la frontiera e attaccato combattenti curdi siriani, che nei giorni scorsi avevano liberato Manbij dall’Isil.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo