ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Fifa, Blatter davanti al TAS: "Dimostrerò la mia innocenza"

Sport

Fifa, Blatter davanti al TAS: "Dimostrerò la mia innocenza"

Pubblicità

Hot Topic Scopri di più su

Prima udienza davanti al Tribunale Arbitrale dello sport di Losanna per Sepp Blatter, che ha presentato ricorso contro la stop di sei anni deciso dal comitato etico della FIFA. L’ottantenne ex presidente della Fifa e l’ex numero uno della Uefa Michel Platini sono stati entrambi sospesi per un presunto pagamento illegale di circa 2 milioni di euro a favore di Platini effettuato nel 2011.

“Sono pronto a difendermi dalle accuse – ha detto Blatter prima di entrare in tribunale -. Sono sicuro, o almeno lo spero, che alla fine i giudici capiranno che il pagamento fatto a Platini è stato davvero per un debito che avevamo con lui. E i debiti vanno pagati”.

All’udienza ha partecipato anche Platini in veste di testimone. Blatter e Platini erano stati giudicati, dal Comitato etico della FIFA, colpevoli di abuso di posizione dominante, conflitto d’interessi e cattiva gestione ed erano stati sospesi per otto anni. In un secondo tempo la sanzione era stata ridotta a sei anni. Platini, poi, aveva fatto ricorso al TAS, che a maggio aveva ridotto a quattro anni la sospensione. Ora è il turno di Blatter che, dopo 17 anni alla guida della Fifa, non si arrende nonostante gli scandali che hanno travolto la federcalcio mondiale sotto la sua gestione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo