ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La missione ExoMars punta a trovare metano

space

La missione ExoMars punta a trovare metano

In partnership con

Jeremy Wilks, euronews: “Destination Mars è il nostro consueto aggiornamento sulla missione ExoMars. Il veicolo spaziale in questo momento è diretto al pianeta rosso e quando arriverà cercherà metano, un gas che è legato alla vita, ma che potrebbe venire anche da altre fonti”.

Nicolas Thomas, scienziato del progetto CaSSIS, università di Berna: “Sono Nick Thomas, sono il ricercatore principale di CaSSIS, la camera al alta risoluzione sul Trace Gas Orbiter di ExoMars. CaSSIS ha il compito di osservare processi dinamici sulla superficie di Marte. Osserveremo cosa accade, quali cambiamenti avvengono sulla superficie. Ci sono meccanismi vulcanici che possono produrre metano e che possono avere poco a che fare con la vita in questo caso particolare. Sappiamo che ci sono impatti di meteorite sulla superficie di Marte. Ciò rivela materiale nuovo che era sotto la superficie, materiale che potrebbe contenere tracce di gas, come il metano ad esempio. Abbiamo anche prove di valanghe. Potrebbero esserci dei gas intrappolati, che poi una volta liberati si propagano nell’atmosfera e chi lo sa, forse possono essere identificati con gli strumenti del Trace Gas Orbiter. La produzione di metano non è necessariamente legata alla vita, altri processi possono produrlo. Cercare la vita non è insignificante, dimostrare che esiste è molto difficile”.

Prossimo Articolo