ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La solidarietà del mondo alla Francia

mondo

La solidarietà del mondo alla Francia

Pubblicità

I leader mondiali di nuovo al capezzale della Francia che piange i suoi morti.

Il segretario di Stato americano John Kerry, molto legato alla Francia, dice, da Mosca dove è in visita per colloqui: “Ci uniamo a voi nel nostro orrore per l’indicibile carneficina che ha avuto luogo a Nizza. Il problema è che io, il ministro degli esteri Sergei Lavorv e altri capi della diplomazia siamo costretti a fare questo esercizio su base settimanale.”

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato: “Caro Francois Hollande, la Russia sa che cosa è il terrore e quali siano le sue minacce. Il nostro popolo ha affrontato tali tragedie in passato e i russi provano risentimento per quanto è accaduto a Nizza. Il nostro popolo simpatizza con quello della Francia, in piena solidarietà.”

Così come il premier italiano Renzi condanna la violenza, affermando che i terroristi non l’avranno mai vinta, la neo premier britannica Theresa May dichiara: “Sono scioccata e rattristata per l’attacco orribile di Nizza. I nostri cuori sono vicini al popolo francese e a tutti coloro che hanno perso i propri cari o sono stati feriti.Dobbiamo lavorare con i nostri partner in Francia e in tutto il mondo per difendere i nostri valori e la nostra libertà.”

Il Papa ha inviato un messaggio via Twitter, condannando la violenza cieca.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo