ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Euro 2016, nuovi scontri tra tifoserie, 36 arresti a Lille

mondo

Euro 2016, nuovi scontri tra tifoserie, 36 arresti a Lille

Pubblicità

Era cominciata bene, ma a Lille la serata degli Europei è finita malissimo e ancora una volta le immagini di tafferugli, risse e cariche della polizia hanno rubato la scena alla festa dello sport.

Delle violenze sono stati protagonisti hooligan britannici e russi, come già accaduto a Marsiglia, ma anche francesi e sostenitori del Galles, presenti a Lille prima della partita contro l’Inghilterra che si gioca oggi a Lens.

Dopo la partita in cui la Slovacchia ha battuto 2 a 1 la Russia, partita senza incidenti, la tensione è esplosa nel quartiere di Place des Reigneux e nella zona della stazione.

Trenta sei gli arresti, almeno 16 persone ferite. Un triste secondo round della guerriglia urbana scoppiata a Marsiglia la scorsa settimana durante e dopo la partita Russia-Inghilterra.

Episodio che ha creato tensioni diplomatiche tra Parigi e Mosca dopo il fermo di 43 tifosi russi ieri nel dipartimento delle Alpi Marittime. La Uefa minaccia le due squadre di esclusione dell’Euro. Ma almeno per la Russia, dopo un pareggio ed una sconfitta, il rischio più imminente é la squalifica.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo