ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Clinton trionfa a Washington nelle ultime primarie, ma Sanders non molla

mondo

Clinton trionfa a Washington nelle ultime primarie, ma Sanders non molla

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Hillary Clinton incassa un’ampia vittoria nel distretto di Columbia, ultimo appuntamento con le primarie, e può considerare chiusa, a suo favore, la partita per la candidatura democratica alle presidenziali.

Il suo obiettivo è ora ricompattare il partito ed evitare una disaffezione da parte degli elettori di Bernie Sanders.

Un incontro con quest’ultimo, a Washington, è stato per la ex first lady il modo per lasciarsi alle spalle le frizioni della campagna per le primarie.

Ma Sanders rifiuta di annunciare il suo sostegno a Clinton e dice di voler combattere tenacemente per trasformare il partito.

“Dobbiamo liberarci del meccanismo dei superdelegati – tuona il combattivo 74enne -. L’idea che ci fossero già 400 superdelegati che appoggiavano un candidato otto mesi o più prima che iniziassero le votazioni è per me assurda.”

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo