ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Euforia italica a Lione dopo la vittoria contro il Belgio

mondo

Euforia italica a Lione dopo la vittoria contro il Belgio

Pubblicità

Italia-Belgio. La prima partita per gli Azzuri è un trionfo, tanto più grande in quanto inatteso. 2 a 0 contro un Belgio colto di sorpresa da una squadra giovane, volonterosa, veloce. I tifosi italiani, italo-francesi o francesi filo-italiani a Lione hanno riempito sia lo Stade des Lumières, finito di costruire appositamente per gli Europei 2016 dopo anni di lavori bloccati, che le piazze della città.

Nella “fan-zone” di Piazza Bellecour l’atmosfera era di grande euforia. La nostra inviata Cinzia Rizzi ha incontrato alcuni tifosi le cui grida al primo goal di Giaccherini già sembravano al massimo dei decibel. Invece sono ancora più forti quando Graziano Pellé mette in rete la seconda palla e chiude in gloria onorando le scelte strategiche perfette di Antonio Conte. Che, tra l’altro, si fa male al naso esultando in pachina dopo la prima rete.

Decisamente più mesti i numerosissimi tifosi belgi venuti a seguire i Red Devils a Lione. “Sono un po’ deluso” ammette ai microfoni di euronews un giovane che indossa la maglia del Blegio. “Ma hanno giocato bene. Ci sono ancora due partite e penso che possiamo ancora qualificarci. Ci ritroveremo in finale” s’azzarda a sperare.

La nostra inviata Cinzia Rizzi: “Festeggiano gli italiani qui nella fanzone di Piazza Bellecour. Nonostante siano molti meno rispetto ai belgi si fanno veramente sentire dopo l’importantissima vittoria colta contro il Belgio. I Diavoli Rossi si devono rifare assolutamente, sabato contro l’Irlanda”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo