ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Piogge torrenziali e disagi in Francia. A Parigi maggio "più bagnato" dal 1873

mondo

Piogge torrenziali e disagi in Francia. A Parigi maggio "più bagnato" dal 1873

Pubblicità

Villaggi allagati, traffico in tilt, alcune scuole e perfino un carcere costretti all’evacuazione. Le forti piogge che si stanno abbattendo su buona parte della Francia hanno messo in ginocchio diverse aree del centro e del nord del paese. Tra le più colpite, quella del Nord-Pas-de-Calais, dove l’esondazione del fiume che attraversa la cittadina di Bruay-la-Bussière ha portato all’allagamento di un intero quartiere.

“Mi sono alzata alle quattro del mattino per andare al lavoro – racconta una residente -, ma quando ho aperto la porta del garage e la casa è stata invasa dall’acqua. Abbiamo fatto il possibile per contenerla con stracci e asciugamani, ma il livello continuava a salire”.



Allerta meteo in diversi dipartimenti


Massima l’allerta nel dipartimento del Loiret, in cui si trova la città di Orleans. Appena un gradino inferiore, in altri sette.



Traffico e trasporto ferroviario in tilt nelle zone interessate


Difficoltà su numerosi assi stradali delle aree coinvolte, con ritardi e soppressioni nei collegamenti ferroviari locali da e per la capitale francese.



Matrimoni bagnati e piogge da record: Parigi alle prese con la Senna


A Parigi, c‘è intanto chi si beffa del maltempo e confida nelle profezie dei detti: se così bagnato, il matrimonio di una coppia che posa ai piedi della Torre Eiffel, sarà certo fortunato. Qui le infradito sono in effetti d’obbligo: superati i 3,5 metri di livello, in alcuni quartieri la Senna è già esondata.

In attesa del picco di piena, previsto per venerdì, Parigi fa intanto i conti: mai aveva vissuto così tanta pioggia, dall’inizio delle rilevazioni nel 1873.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo