ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'economia tedesca corre (+0,7%) e sostiene la crescita nell'eurozona

economia

L'economia tedesca corre (+0,7%) e sostiene la crescita nell'eurozona

Pubblicità

L’economia tedesca si è messa a correre, anzi a volare, nel primo trimestre dell’anno, riconfermando la sua funzione di traino in un’Eurozona che inizia a risentire gli effetti degli stimoli monetari.

Un risultato che ha superato ogni aspettativa, quello della Germania: un +0,7% (la stima è preliminare) dovuto soprattutto alla domanda interna, che una volta tanto ha compensato il calo dell’export.

Sostenuta dall’andamento delle maggiori economie del blocco, anche l’Eurozona è cresciuta nel primo trimestre, seppur meno delle stime preliminari: 0,5%, anziché 0,6 per cento.

Lo stesso vale per la Francia, mentre l’Italia si accontenta di uno 0,3% che è in linea con le attese.

Secondo l’Istat, alla crescita del Pil in Italia ha contribuito l’espansione del manifatturiero e dei servizi, a fronte di un calo nel settore agricolo.

Continua ad arrancare invece la Grecia, dove l’economia si è contratta dello 0,4%, dopo la leggera espansione di fine 2015. Ma questa prima stima non è una doccia fredda, poiché la contrazione è più lieve rispetto al previsto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo