ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles, soddisfazione tra i residenti per la cattura del super ricercato Abrini

La minaccia non è passata, come indica la presenza dei militari nelle strade. Ma molti a Bruxelles tirano un sospiro di sollievo dopo l’arresto di

Lettura in corso:

Bruxelles, soddisfazione tra i residenti per la cattura del super ricercato Abrini

Dimensioni di testo Aa Aa

La minaccia non è passata, come indica la presenza dei militari nelle strade. Ma molti a Bruxelles tirano un sospiro di sollievo dopo l’arresto di Mohamed Abrini, super ricercato per le stragi di Parigi.

Queste le reazioni di alcuni residenti:

“Spero che resti in carcere più di 24 ore e che l’ufficio del procuratore trovi il modo di trattenerlo e incriminarlo. Soprattutto, mi auguro che riusciremo finalmente ad avere qualche risposta su ciò che è accaduto sia a Parigi che a Bruxelles”.

“D’accordo, ammettiamo che sia tra i leader del gruppo, ma ha partecipato alla strage? Questo va provato. Altrimenti per cosa lo arrestiamo? Perché ha fatto da autista?”.

“La sua cattura è importante e dimostra che la polizia fa bene il suo lavoro. I cittadini di Bruxelles e del Belgio si sentiranno più sicuri. Ma non basta, dobbiamo anche uscire e goderci la vita”.

Come i fratelli Abdeslam, anche Abrini è cresciuto a Molenbeek, il quartiere di Bruxelles dove i reclutatori jihadisti hanno fatto più proseliti.