ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: spoglio voto, lista moderata-riformista in vantaggio

In Iran i primi risultati parziali danno in vantaggio la lista moderata-riformista pro-presidente Hassan Rohani all’indomani di elezioni cruciali per

Lettura in corso:

Iran: spoglio voto, lista moderata-riformista in vantaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

In Iran i primi risultati parziali danno in vantaggio la lista moderata-riformista pro-presidente Hassan Rohani all’indomani di elezioni cruciali per il rinnovo dei 290 membri del parlamento. A essere scelti sono anche gli 88 rappresentanti dell’Assemblea degli esperti, organismo giuridico-religioso che nomirà la prossima Guida Suprema, in caso di morte o dimissioni di Khamenei che ha 76 anni. Secondo l’agenzia di stampa Irna, l’ex presidente Ali Akbar Hashemi Rafsanjani e l’attuale presidente Rohani, entrambi dello schieramento riformista-moderato, guidano la lista dei 16 eletti all’Assemblea degli Esperti, ora dominata dai conservatori, nel collegio elettorale di Teheran.

Secondo il ministero dell’Interno hanno votato in oltre 33 milioni, ovvero il 60% degli aventi diritto. Dati ancora provvisori, si stima che l’affluenza potrebbe aver sfiorato quota 70%.

Lo scrutinio è ancora in corso ed è troppo presto per dire con certezza se è stata premiata la politica di apertura di Rohani che ha portato all’accordo sul nucleare il 14 luglio scorso con la comunità internazionale e alla revoca delle sanzioni a gennaio. Per i risultati finali bisognerà aspettare forse fino a lunedì.