ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: Marcelo Rebelo de Sousa è il nuovo presidente

Il conservatore Marcelo Rebelo de Sousa è il nuovo presidente del Portogallo. Professore ordinario, dal 2000 apparso settimanalmente in televisione

Lettura in corso:

Portogallo: Marcelo Rebelo de Sousa è il nuovo presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Il conservatore Marcelo Rebelo de Sousa è il nuovo presidente del Portogallo.

Professore ordinario, dal 2000 apparso settimanalmente in televisione come commentatore politico, il 67enne ottiene più del 52% dei voti al primo turno.

Rebelo de Sousa si è imposto soprattutto grazie alla popolarità guadagnata sulla tv di Stato. Approfitta della divisione del partito socialista, attualmente alla guida del governo che non è riuscito nemmeno a indicare un candidato ufficiale.

I portoghesi danno così un contrappeso allo ‘strano’ esecutivo di Antonio Costa, battuto nelle urne dai conservatori, ma primo ministro grazie all’estrema sinistra.

Alle spalle di Rebelo De Sousa, staccatissimo, l’ex rettore dell’Università di Lisbona, Antonio Sampaio da Novoa, che paga appunto la diaspora della sinistra e ottiene circa il 22%.

Il blocco di sinistra si presentava con la sociologa Marisa Matias, la candidata più giovane con i suoi 39 anni. L’eurodeputata è riuscita a ottenere il 10% superando l’altra candidata socialista, l’ex ministra Maria de Belem.

9 milioni di portoghesi erano chiamati alle urne, l’affluenza è stata inferiore al 50%. Voto boicottato nel piccolo Comune di Muro: i 1600 residenti reclamano il raccordo alla rete ferrata urbana di Porto interrotto nel 2002.

Il presidente portoghese uscente, Anibal Cavaco Silva, ha rivendicato il proprio “diritto al riposo” dopo due mandati di cinque anni ai vertici dello Stato. Cavaco ha detto ai cronisti che lo attendevano al seggio che lascerà le sue funzioni il 9 marzo, quando entrerà in carica formalmente il suo successore.