ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giornata elettorale in Venezuela, opposizione a Maduro spera in risultato storico

Venezuela al voto per il rinnovo del parlamento monocamerale, la prima volta in cui l’opposizione alla cosiddetta Rivoluzione Bolivariana è data per

Lettura in corso:

Giornata elettorale in Venezuela, opposizione a Maduro spera in risultato storico

Dimensioni di testo Aa Aa

Venezuela al voto per il rinnovo del parlamento monocamerale, la prima volta in cui l’opposizione alla cosiddetta Rivoluzione Bolivariana è data per favorita in 16 anni di chavismo.

Il potere del presidente Nicolas Maduro potrebbe traballare a causa della grave crisi economica che affligge il Paese dove mancano beni di base e dove l’inflazione raggiunge il 200%. Un anno e mezzo dopo le manifestazioni anti-governative nelle quali morirono 43 persone, Maduro esorta a votare in pace. “La rivoluzione bolivariana rispetterà i risultati elettorali che riflettono la volontà del popolo, qualunque essi siano, nel modo più rigoroso e impeccabile”, ha detto Maduro, che tuttavia non ha accettato osservatori internazionali.

La magistratura venezuelana ha autorizzato il dirigente dell’opposizione incarcerato da quasi due anni, Leopoldo López a votare. Sua moglie Lilian Tintori si è recata al seggio di Chuao: “Sono venuta a votare per i miei figli. Sono venuta a votare per la libertà di tutti i detenuti politici. Sono venuta a votare per un Venezuela migliore che comincia oggi”.

Lunghe le code ai seggi dove sono chiamate a votare diciannove milioni e mezzo di persone per eleggere 167 deputati. La coalizione di opposizione, tavola dell’unità democratica, è data in vantaggio sul partito socialista Unificato di 14-35 punti secondo vari sondaggi.