ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pioggia di bombe sulla Siria, Mosca sostiene di colpire soltanto obietitvi dell'Isis

Pioggia di bombe sulla Siria, mentre volano scintille anche tra Mosca e Washington in merito agli obiettivi colpiti dalla Russia. Oltre ai raid

Lettura in corso:

Pioggia di bombe sulla Siria, Mosca sostiene di colpire soltanto obietitvi dell'Isis

Dimensioni di testo Aa Aa

Pioggia di bombe sulla Siria, mentre volano scintille anche tra Mosca e Washington in merito agli obiettivi colpiti dalla Russia.

Oltre ai raid aerei condotti dalla coalizione a guida statunitense, il Cremlino ha dichiarato che nelle ultime 24 ore l’aviazione militare ha effettuato 20 raid contro nove postazioni dell’Isis. Per la prima volta è stata colpita Raqqa, la roccaforte del Califfato.

Il premier russo Dimitri Medvedev ha parlato alla tv nazionale Rossia 24: “Stiamo proteggendo il popolo russo dalla minaccia del terrorismo, perché è meglio farlo all’estero che combatterlo dentro questo Paese. La cosa principale è che tutto sia risolto attraverso negoziati”.

Per l’agenzia siriana Sana, gli attacchi hanno colpito anche obiettivi non appartenenti all’Isis. Secondo l’Osservatorio nazionale per i diritti umani 39 civili sono stati uccisi negli ultimi quattro giorni, oltre a 14 jihadisti.

Il Pentagono sostiene che sarebbero stati attaccati territori dove i terroristi erano assenti.

Il ministero della Difesa russo nega.