ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Grand Prix Ulaanbaatar: Sai sorprende l'idolo di casa Sainjargal

Seconda giornata del Grand Prix di judo a Ulaanbaatar, in Mongolia. In campo femminile la padrona di casa Tsend-Ayush ha bissato il successo del 2013

Lettura in corso:

Judo, Grand Prix Ulaanbaatar: Sai sorprende l'idolo di casa Sainjargal

Dimensioni di testo Aa Aa

Seconda giornata del Grand Prix di judo a Ulaanbaatar, in Mongolia. In campo femminile la padrona di casa Tsend-Ayush ha bissato il successo del 2013 nella categoria sotto i 63 chilogrammi. In finale la judoka mongola ha battuto la giapponese Minei con un waza-ari.

Nella categoria sotto i 70 chilogrammi successo di Bernadette Graf nella finale contro la cinese Chao Zhou. La 23enne austriaca ha realizzato l’ippon decisivo immobilizzando l’avversaria al tappeto per oltre dieci secondi.

Passiamo agli uomini. La sopresa di giornata è arrivata nella categoria fino a 73 chilogrammi, dove il cinese Yinjirigala Sai ha piegato l’idolo di casa Nyam-Ochir Sainjargal con uno spettacolare ippon.

Decisamente meno divertente la finale della categoria sotto gli 81 chilogrammi, dove il canadese Valois Fortier ha battuto l’ungherese Ungvari grazie alle penalità.