ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Grecia dopo il referendum

Il sistema finanziario greco si è come congelato questa settimana. Il primo ministro Alexis Tsipras ha stupito i politici e i creditori europei

Lettura in corso:

La Grecia dopo il referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sistema finanziario greco si è come congelato questa settimana.

Il primo ministro Alexis Tsipras ha stupito i politici e i creditori europei annunciando un referendum.

Il governo greco ha anche chiuso le banche e ha imposto il controllo dei capitali per impedire il collasso del sistema finanziario.

La decisione è arrivata dopo che la Banca Centrale Europea in una riunione di emergenza, domenica scorsa, ha scelto di non estendere i fondi di emergenza che sostengono le banche greche, mentre i correntisti nervosi ritiravano il proprio denaro.

Non c‘è dubbio che la Grecia ha attraversato una delle peggiori settimane da molti anni a questa parte. L’aiuto esterno è apparso come una macchina che tiene in vita un’economia clinicamente morta.

Euronews ha coperto tutti gli sviluppi e stavolta parleremo con i nostri corrispondenti a Bruxelles, Washington e Atene per analizzare la GRISIS.