ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Xavi, Drogba e Klopp ai titoli di coda, Ronaldo capocannoniere, Inter e Milan fuori dall'Europa

Ben ritrovati a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. E’ stato un weekend di addii. Xavi ha salutato il Camp Nou

Lettura in corso:

Xavi, Drogba e Klopp ai titoli di coda, Ronaldo capocannoniere, Inter e Milan fuori dall'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Ben ritrovati a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. E’ stato un weekend di addii. Xavi ha salutato il Camp Nou, dopo 17 anni. Didier Drogba ha lasciato lo Stamford Bridge, per la seconda, e molto probabilmente ultima, volta. Mentre Jurgen Klopp è stato osannato al Signal Iduna Park, durante il suo ultimo incontro sulla panchina giallonera.

Gli addii di lusso

765 partite disputate, 3 Champions League e 8 campionati vinti dopo, Xavi Hernandez lascia il Barcellona. Il centrocampista blaugrana ha salutato il Camp Nou sabato, durante l’ultimo incontro di Liga, con il Deportivo. Dopo le finali di Coppa e di Champions, Xavi volerà in Qatar.

Si è conclusa anche la seconda avventura di Didier Drogba al Chelsea. L’ivoriano, che ha giocato con il club londinese dal 2004 al 2012 e nell’ultima stagione, ha detto addio definitivamente ai Blues, con i quali ha vinto 4 Premier, 3 Coppe di Lega, 4 FA Cup e una Champions.

A Goodbye, it's only a Goodye my People!!!!Love you always 󾬓󾬓 https://t.co/BHJKGhiuQZ

Posted by Didier Drogba on Domenica 24 maggio 2015

Ha salutato in lacrime lo stadio di Dortmund, Jurgen Klopp. Il tecnico tedesco, omaggiato con una spettacolare coreografia dai suoi tifosi, abbandona la panchina giallonera con in tasca due scudetti, una
Coppa e tre Supercoppe di Germania e una finale di Champions, persa contro i rivali del Bayern Monaco.

CR7 è il Pichichi 2014/15, pessimo finale di stagione per il Liverpool, Milan e Inter fuori dalla zona Europa

E’ tempo di bilanci, con i campionati europei che sono terminati o sono ormai alle battute finali. Chi ha festeggiato e chi invece ha deluso?

La tripletta realizzata nel 7-3 rifilato al Getafe, permette a Cristiano Ronaldo di vincere il ‘‘Trofeo Pichichi’‘, come capocannoniere di Liga. 48 gol per il portoghese, 61 in tutte le competizioni. Un record personale.

Male, malissimo il Liverpool, in questo finale di stagione. I Reds si congedano perdendo per 6-1 con lo Stoke. I ragazzi di Rodgers ringraziano pero’ il Manchester City che, battendo il Southampton, gli permette di mantenere un posto nei preliminari di Europa League.

Per la prima volta in 60 anni, Inter e Milan restano fuori dall’Europa. I due club meneghini sono matematicamente esclusi dalle competizioni continentali. L’Inter ha pero’ ancora una flebile speranza, qualora il Genoa non dovesse ottenere la licenza UEFA.

Accadde oggi, 25 maggio 1967: la fine della Grande Inter e il trionfo del Celtic

Anche questa settimana, nella nostra rubrica ‘‘On this day’‘, vi raccontiamo una finale di Champions League, a quei tempi chiamata Coppa dei Campioni. Torniamo indietro di 48 anni, quando finalmente un club britannico sali’ sul tetto d’Europa.

La dodicesima edizione della Coppa dei Campioni segno’ la fine del dominio di club spagnoli, portoghesi e italiani, vincitori assoluti fino a quel 25 maggio 1967. Per la prima volta, infatti, una squadra britannica trionfo’ in finale: il Celtic. Gli scozzesi batterono in rimonta per 2-1 l’Inter. L’incontro di Lisbona decreto’ anche la fine della Grande Inter di Helenio Herrera, che veniva da 3 scudetti, 2 Coppe campioni e 2 Intercontinentali in 3 anni.

Pronostici

Il prossimo fine settimana sarà il momento delle coppe nazionali. Ma prima, mercoledi’ sera, Varsavia ospiterà l’atto conclusivo dell’Europa League. Ecco i nostri pronostici, per questi incontri. Vi ricordo che potete inviarci i vostri, sui social, attraverso l’hashtag #TheCornerScores.

Sarà il Siviglia a conquistare l’Europa League, la seconda consecutiva, battendo gli ucraini del Dnipro per 2-0. L’Arsenal vincerà invece la FA Cup, a Wembley, contro l’Aston Villa. Il Barcellona si lancerà verso il triplete, sconfiggendo agevolmente in casa l’Athletic Bilbao, nell’atto conclusivo della Coppa del Re. Si congederà infine con un successo, Jurgen Klopp. Il Borussia metterà al tappeto per 3-1 il Wolfsburg, nella Coppa di Germania.

Bloopers: espulsioni folli in Australia e Peru’

Per oggi è tutto. Ci lasciamo come sempre con ‘‘Bloopers’‘. Questa settimana abbiamo selezionato tre cartellini rossi un po’ particolari. Uno, che è stato dato in Australia, per un’entrata fallosa a gioco fermo su un’incolpevole mascotte. Gli altri due, invece, se li sono presi due giocatori in Peru’, per delle mosse piu’ da kung-fu che da calcio. A lunedi’ prossimo.