ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen, tregua violata a Taiz

Una tregua di cinque giorni violata nella giornata di sabato da scontri tra ribelli Houthi sciiti e miliziani fedeli al presidente esiliato Abd-Rabbu

Lettura in corso:

Yemen, tregua violata a Taiz

Dimensioni di testo Aa Aa

Una tregua di cinque giorni violata nella giornata di sabato da scontri tra ribelli Houthi sciiti e miliziani fedeli al presidente esiliato Abd-Rabbu Mansour Hadi a Taiz, una delle città più grandi e popolose dello Yemen.

Sabato un secondo carico di aiuti umanitari UNHCR, dei sei previsti, è atterrato a Sanaa a supporto delle decine di migliaia di yemeniti sfollati dal momento che la coalizione a guida Saudita ha lanciato la sua offensiva aerea il 26 marzo scorso.

Ali Zabara, responsabile UNHCR, Yemen: “Qui ci sono circa 20 tonnellate di materiale che sarà distribuito ai profughi, principalmente per il ricovero dei rifugiati nelle varie zone dello Yemen, tra cui coperte, stuoie per dormire, pentole da cucina e altre cose.”

Intanto, il leader supremo l’Ayatollah Ali Khamenei ha fatto sapere sabato che l’Iran aiuterà il popolo oppresso della regione. Khamenei ha denunciato l’Arabia Saudita per il suo ruolo di leader di una coalizione di Stati arabi sunniti oppressiva nei confrotni dei ribelli Houthi dello Yemen. “Yemen, Bahrain e Palestina sono oppressi e noi proteggeremo il popolo oppresso per quanto possibile”, avrebbe detto.