ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: molti dubbi sul nuovo vertice di domani a Minsk

Mentre le diplomazie sono al lavoro per preparare il vertice che si terrà mercoledì a Minsk, crescono i dubbi che nella capitale bielorussa si possa

Lettura in corso:

Ucraina: molti dubbi sul nuovo vertice di domani a Minsk

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre le diplomazie sono al lavoro per preparare il vertice che si terrà mercoledì a Minsk, crescono i dubbi che nella capitale bielorussa si possa giungere effettivamente ad un accordo di pace tra Kiev e i separatisti filorussi. I leader di Francia, Germania, Russia e Ucraina riusciranno solo, con buona probabilità, ad accordarsi su una nuova zona cuscinetto, più ampia di quella di 30 km stabilita negli accordi dello scorso settembre. Intanto nella regione di Donetsk la tensione resta altissima: è di sette morti e 58 feriti, tra cui 5 bambini, il bilancio aggiornato delle vittime di razzi grad lanciati dai filorussi su un complesso militare e una zona residenziale a Kramatorsk.
Il presidente francese Hollande ha ribadito che l’impegno è massimo: “ Dobbiamo fare tutto il possibile e io e il cancelliere Merkel saremo particolarmente attivi fino alla fine di questo incontro perchè si arrivi ad un accordo, una soluzione globale”.
Tra i nodi da sciogliere nell’incontro restano l’assegnazione della zona di Debaltseve, ancora contesa tra Kiev e separatisti, l’individuazione di chi dovrà occuparsi della ricostruzione del Donbass devastato dai combattimenti, e le forniture energetiche russe, che dall’inizio di aprile torneranno ai prezzi regolari, insostenibili per Kiev.