ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA-Cuba: conclusa storica due giorni dicolloqui. Distanze su tema diritti umani

Conclusa la storica due giorni di colloqui all’Avana con la delegazione statunitense. Restano posizioni distanti per quanto riguarda il tema dei

Lettura in corso:

USA-Cuba: conclusa storica due giorni dicolloqui. Distanze su tema diritti umani

Dimensioni di testo Aa Aa

Conclusa la storica due giorni di colloqui all’Avana con la delegazione statunitense. Restano posizioni distanti per quanto riguarda il tema dei diritti umani. Per Washington non vengono rispettati, mentre il regime cubano è di parere contrario. Dice il capo delegazione di Washington Roberta Jakobson: “Sul tema dei diritti umani il presidente ha detto la sua e certamente il tema resta centrale nelle nostre discussioni. Solleveremo queste questioni direttamente col governo cubano. Abbiamo differenze su questo tema, profonde divergenze col governo cubano”.

L’Avana però, non ci sta a perdere la faccia e mostrarsi passiva nei confronti del potente vicino. Per questo il commento della delegazione caribica è molto diverso:“Posso dire che la parola pressione non è stata usata. Abbiamo avuto uno scambio in cui le parti hanno confermato le proprie posizioni, le visioni e cosa intendono per diritti umani”.

Se però il disgelo va avanti non tutti sono soddisfatti. La combattiva comunità cubana di Miami in Florida ad esempio, continua a considerare una iattura il fatto che Washington discuta con l’odiato regime e continua a moltiplicare le manifestazioni di protesta come questa veglia. La comunità è supportata dalla parte più conservatrice del partito repubblicano e anche da qualche democratico che non accetta che Washington discuta con Raul Castro.