ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Donbass. Colpito dall'artiglieria ospedale Donetsk

Ufficialmente non si possono ancora sancirne i funerali ma nei fatti la tregua tra esercito ucraino e separatisti è tra le vittime del conflitto. Le

Lettura in corso:

Donbass. Colpito dall'artiglieria ospedale Donetsk

Dimensioni di testo Aa Aa

Ufficialmente non si possono ancora sancirne i funerali ma nei fatti la tregua tra esercito ucraino e separatisti è tra le vittime del conflitto.

Le forze nell’Est dell’Ucraina si affrontano ormai in campo aperto a Donetsk, dove un ospedale è stato colpito dall’artiglieria. Secondo le accuse della Russia, quella dell’esercito ucraino.

Andrei Kozlov, rappresentante russo al centro di controllo e coordinamento del cessate il fuoco: “Oggi è assolutamente scontato che unità dell’esercito ucraino bombardano quartieri residenziali della città di Donetsk. Inoltre, per la prima volta da diverso tempo, ci sono stati dei raid dell’aviazione” afferma.

Dal canto suo Kiev accusa la Russia di armare i ribelli con equipaggiamenti di primo livello. “Carri armati, obici, basi di lancio per missili Grad, lanciarazzi multipli Smerch, Buk, sistemi radio d’intelligence: tutta roba che non si vende al mercato a Donetsk e nemmeno nei negozi di materiale militare russi” ha detto il Premier ucraino Arseny Yatseniuk. “Soltanto il Ministero della Difesa della Federazione Russa e la direzione generale dell’intelligence ha a disposizione questi equipaggiamenti” ha accusato.

Ieri è stato colpito anche un mercato nella città di Donetsk, roccaforte dei ribelli e capitale dell’autoproclamata repubblica indipendente. Bilanci contraddittori circolano sul possibile numero di vittime degli ultimi scontri senza possibilità di verifiche indipendenti. Sarebbero 6 i feriti all’ospedale di Donetsk.