ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hong Kong: evacuato sito protesta a Mong Kok, arrestati due leader studenteschi

Lettura in corso:

Hong Kong: evacuato sito protesta a Mong Kok, arrestati due leader studenteschi

Dimensioni di testo Aa Aa

A Hong Kong i manifestanti per la democrazia sono stati allontanati dal quartiere di Mong Kok, uno dei siti del movimento di disobbedienza civile in azione da due mesi. Circa quattromila poliziotti, in tre ore, hanno smantellato barricate e tende ed espulso i manifestanti da Nathan Road. Durante l’operazione si sono verificati scontri tra dimostranti e agenti.

La polizia ha anche arrestato i due leader studenteschi, Joshua Wong e Lester Shum. Per Wong si tratta del secondo arresto dopo quello di settembre, all’inizio delle proteste. Martedì la stessa sorte era toccata ad altri 80 manifestanti durante lo sgombero di una strada adiacente.

Gli scontri hanno contrapposto anche manifestanti e commercianti.
Il movimento continua ad occupare le strade nel distretto di Admiralty, vicino agli uffici del governo, e adesso potrebbe cercare altri siti per continuare a contestare la decisione di Pechino di scegliere i candidati alle prime elezioni a suffragio universale in questa regione speciale cinese, nel 2017.