ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hong Kong, "acqua lacrimogena" contro i manifestanti

Lettura in corso:

Hong Kong, "acqua lacrimogena" contro i manifestanti

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia cinese ha fermato una ottantina di manifestanti a Hong Kong, nel corso dello sgombero del quartiere Mongkok, teatro da due mesi di una protesta studentesca.

Gli agenti hanno usato per la prima volta un liquido urticante spruzzato dall’alto, il cui effetto lacrimogeno è del tutto analogo a quello causato dai gas.

Dopo la sospensione dei dialogo con i manifestanti, un mese fa, il governo ha rifiutato ogni confronto e si è dato come obiettivo lo sgombero di tutti e tre i presidi ancora in atto.

Gli studenti – che in alcuni momenti hanno mobilitato oltre centomila persone – chiedono una riforma della legge elettorale che consenta la partecipazione democratica al voto, esigendo anche le dimissioni del primo ministro e del capo della polizia.