ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Heineken alla conquista del mercato asiatico

Lettura in corso:

Heineken alla conquista del mercato asiatico

Dimensioni di testo Aa Aa

Via l’ultimo ostacolo per la conquista da parte del produttore di birra olandese Heineken del mercato asiatico.

Il titolo del terzo produttore mondiale di birra chiude alla borsa di Amsterdam con un guadagno del 6,35%: è l’effetto del via libera del suo principale rivale in Thailandia, il miliardario Charoen, all’offerta sul produttore della Tiger Beer.

Quest’ultima è prodotta dall’APb, Asian Pacific Breweries, società di cui Heineken è proprietaria del 42% del capitale. Il gruppo olandese ha offerto 3,5 miliardi di euro per l’acquisizione della conglomerata di Singapore Franser & Neave, ma la settimana scorsa la terza fortuna di Thailandia, che controlla oltre il 30% di Fraser& Neave, ha lanciato un ‘offerta pubblica d’acquisto sulla totalità minacciando cosi di mandare in fumo il progetto del gruppo olandese.

Oggi, invece, le due società hanno raggiunto un accordo per dividersi Fraser& Neave. Heineken si è impegnata a limitare il proprio interesse alla produzione di birra, mentre il resto del conglomerato andrà al miliardario Charoen.

L’acquisizione di Apb da parte di Heineken è dunque sul punto di essere conclusa. Con Tiger Beer e la rete di distribuzione di Apb il gruppo olandese avrà un accesso privilegiato al mercato asiatico che per il momento rappresenta solo l’1% del proprio fatturato