This content is not available in your region

Nel museo a quattro zampe

Nel museo a quattro zampe
Di Euronews

<p>A Berlino il Kupferstichkabinett, il museo delle stampe, è normalmente vietato ai cani, ma quest’estate si cambia musica e una mostra invita i nostri amici a quattro zampe nelle sale della collezione.</p> <p>In un primo momento il museo aveva programmato quattro serate speciali in cui i padroni dei cani e i loro animali potevano venire a vedere la mostra. Ma visto il successo d’iscrizioni l’iniziativa è stata prolungata. Le uniche limitazioni sono la taglia del cane che non puo’ essere piu’ alto di 50 cm e il numero massimo di 50 cani per volta nelle sale.</p> <p>Il miglior amico dell’uomo ispira da sempre l’arte immortale, basta pensare alle tele di Agostino Carracci, Albrecht Dürer, Rembrandt, Adolph Menzel, Otto Dix, Dieter Roth fra gli altri.</p> <p>E nelle sale si sono viste un po’ tutte le razze sia dal vivo che nei quadri. Peraltro alcune delle opere esposte erano all’altezza del cane cosi’ che i quattrozampe potevano anche dare un’occhiata ai loro simili dipinti.</p> <p>La mostra resta aperta fino al 20 settembre e naturalmente i cani non pagano il biglietto d’ingresso.</p>