This content is not available in your region

Madre Alice Scagni, cuore pesante come pietra

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ci auguriamo che nostri diritti di genitori siano tutelati
Ci auguriamo che nostri diritti di genitori siano tutelati

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">GENOVA</span>, 14 <span class="caps">NOV</span> – “Non siamo ancora persone offese<br /> per la legge ma vedere che la giustizia fa il suo corso verso la<br /> verità ce lo ricorda con dolore insopportabile, amplificato. Il<br /> danno per noi sono due figli persi”. Così Antonella Zarri, la<br /> mamma di Alice e Alberto Scagni, dopo la notizia dell’scrizione<br /> nel registro degli indagati di due agenti e un medico del<br /> dipartimento di Salute mentale per omissione. “La verità che si fa strada – continua – e di cui noi siamo<br /> certi è che sono stati rubati. Ho il cuore che è una pietra<br /> pesante. Ci auguriamo ora trasparenza sugli atti, la possibilità<br /> che i nostri diritti di genitori possano essere tutelati grazie<br /> anche al nostro avvocato Fabio Anselmo”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.