This content is not available in your region

Processo Grillo: salta deposizione medici clinica Milano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Per loro legittimo impedimento, in aula 5 testi
Per loro legittimo impedimento, in aula 5 testi

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TEMPIO</span> <span class="caps">PAUSANIA</span>, 19 <span class="caps">OTT</span> – Si è aperta al Tribunale<br /> di Tempio Pausania la quinta udienza del processo – a porte<br /> chiuse – per la presunta violenza sessuale di gruppo su due<br /> studentesse, che vede imputati Ciro Grillo, figlio di Beppe, e<br /> tre suoi amici genovesi, Francesco Corsiglia, Edoardo Capitta e<br /> Vittorio Lauria. Oggi la corte, presieduta dal giudice Marco Contu, avrebbe<br /> dovuto sentire le deposizioni di sette testimoni citati in aula<br /> dal procuratore Gregorio Capasso, ma compariranno solo in<br /> cinque: il medico legale e la ginecologa della Clinica<br /> Mangiagalli di Milano che visitarono la ragazza italo norvegese<br /> dopo la sua denuncia ai carabinieri sono infatti assenti per<br /> legittimo impedimento. Ci saranno quindi la psicologa della stessa clinica, i<br /> titolari del bed & breakfast di Palau dove alloggiavano le due<br /> studentesse durante la loro vacanza in Sardegna, nell’estate del<br /> 2019, quando si verificarono i fatti, e i due istruttori di<br /> kitesurf che parlarono con la 19enne il giorno dopo il presunto<br /> stupro. I medici che visitarono la ragazza una decina di giorni<br /> dopo le presunte violenze avrebbero dovuto riferire in aula<br /> sulle eventuali lesioni riscontrate sul corpo della ragazza. In<br /> tribunale non sono presenti gli imputati né le presunte vittime.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.