This content is not available in your region

Sindaco di Gorizia, il nuovo rogo sul Carso è doloso

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ziberna si appella alla popolazione, 'chi sa, parli'
Ziberna si appella alla popolazione, 'chi sa, parli'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TRIESTE</span>, 28 <span class="caps">LUG</span> – “Purtroppo si sono aperti nuovi<br /> fronti, probabilmente dolosi: chi sa, parli”: è l’appello che il<br /> sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, ha fatto alla popolazione.<br /> “Speravo davvero che l’incubo fosse finito e non ci fosse più la<br /> necessità di aggiornarvi – ha proseguito – ma a causa, molto<br /> probabilmente, di qualche delinquente, che spero si riuscirà a<br /> identificare, l’incendio è ripreso provocando nuovi danni e la<br /> nuova evacuazione di San Michele del Carso. Si presume la natura<br /> dolosa perché l’incendio di Devetachi è partito dalla strada e<br /> quindi si può dire quasi con certezza che a provocarlo sia stata<br /> una mano umana”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.