This content is not available in your region

Ucraina: tentano incursione in consolato russo, denunciati

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Milano, forse era azione dimostrativa. Identificati da polizia
A Milano, forse era azione dimostrativa. Identificati da polizia

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 15 <span class="caps">LUG</span> – Hanno tentato di introdursi nel<br /> Consolato della Federazione Russa, a Milano, presumibilmente in<br /> segno di protesta per l’invasione dell’Ucraina, ma dopo aver<br /> scavalcato il muro di cinta hanno fatto scattare l’allarme e<br /> sono fuggiti. Due giovani, un 25enne e un 26enne, sono stati<br /> identificati e denunciati dalla polizia. Si tratta di due attivisti del Comitato Autonomo Abitanti<br /> Barona, quartiere alla periferia Sud del capoluogo lombardo.<br /> Secondo la Digos della Questura di Milano, che ha perquisito le<br /> loro abitazioni, sono loro i due uomini che lo scorso 11 luglio<br /> hanno cercato di introdursi nel consolato di via Sant’Aquilino,<br /> in zona San Siro, per un qualche tipo di azione dimostrativa<br /> contro l’invasione dell’Ucraina. Quando è scattato l’allarme,<br /> sono stati messi in fuga dai militari di guardia. I due sono<br /> stati indagati in concorso per violazione di domicilio. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.