Vaiolo scimmie: primo caso nelle Marche

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Si tratta di un italiano, campione viene da Ascoli
Si tratta di un italiano, campione viene da Ascoli

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ANCONA</span>, 05 <span class="caps">LUG</span> – “Primo caso confermato nelle Marche<br /> di Vaiolo delle Scimmie”. A darne notizia è il virologo Stefano<br /> Menzo. La conferma c‘è stata ieri presso il Laboratorio di<br /> Virologia degli Ospedali Riuniti di Ancona, dove è stata<br /> eseguita l’analisi molecolare sul “liquido delle vescicole in<br /> stato ulcerativo” della persona risultata infetta dal Monkeypox,<br /> il cosiddetto Vaiolo delle Scimmie. “Si tratta di un uomo<br /> italiano” spiega Menzo, direttore della struttura. Secondo i<br /> media locali, è un 42enne, le cui condizioni non destano<br /> preoccupazioni, ma che non ha storia di viaggi recenti in Paesi<br /> endemici e che non risultava vaccinato contro il vaiolo. Durante<br /> una visita ambulatoriale presso l’Area Vasta 5, sono state<br /> notate delle lesioni cutanee sospette e un ingrossamento dei<br /> linfonodi. Il campione è arrivato dal reparto di Malattie<br /> Infettive dell’ospedale di Ascoli Piceno nella giornata di ieri.<br /> Si tratta del primo caso confermato nelle Marche dopo una decina<br /> di casi sospetti, “la maggior parte pediatrici, nessuno però è<br /> stato confermato” conclude Menzo. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.