This content is not available in your region

Ucraina: Bianchi, 8455 studenti nelle scuole italiane

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Si comincia dalle V, quasi 25mila classi coinvolte da settembre
Si comincia dalle V, quasi 25mila classi coinvolte da settembre

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 30 <span class="caps">MAR</span> – Il numero totale di alunni accolti<br /> attualmente dall’Ucraina è di 8.455, di cui 1.577 nell’infanzia,<br /> 4.172 nella primaria, 2.066 nella secondaria di I grado, 640<br /> nella secondaria di II grado. “Sono largamente in scuola<br /> primaria e secondaria di primo grado, meno alla secondaria di<br /> secondo grado. Milleottocentottantotto sono in Lombardia, poi<br /> Emilia Romagna e Veneto fino a 56 in Baslicata e 36 in Molise. <br /> Sono stati accolti con grande attenzione in tutte le scuole e si<br /> sono potuti avvalere della mediazione linguistica”. Così il<br /> Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, sull’accoglienza<br /> scolastica degli studenti ucraini. “Abbiamo molti riscontri<br /> positivi, dopo un primo momento di difficoltà; i ragazzi più<br /> grandi mantengono un collegamento via Dad con il loro Paese: la<br /> mattina seguono le lezioni nelle nostre scuole, il pomeriggio si<br /> collegano con l’offerta del ministero dell’Istruzione Ucraina.<br /> Sono state attivate anche le scuole in ospedale. In un paese<br /> vicino a Bergamo è arrivato un intero orfanatrofio con 83<br /> ragazzi inseriti poi nei diversi ordini di scuole. Anche la<br /> scuola paritaria si è attivata: circa 7500 studenti sono stati<br /> accolti nelle scuole statali, 900 in quelle paritarie. Vi è<br /> stata un’ampia risposta”, ha proseguito Bianchi, in Commissione<br /> Cultura alla Camera, dove si è collegato da casa perchè positivo<br /> al Covid “e molto raffreddato”, come lui stesso ha detto ai<br /> deputati che lo ascoltavano. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.