This content is not available in your region

Giorno Ricordo: striscione "foibe piene bugie di fasciste"

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Senigallia affisso a porta ufficio presidente Consiglio (FdI)
A Senigallia affisso a porta ufficio presidente Consiglio (FdI)

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SENIGALLIA</span>, 10 <span class="caps">FEB</span> – Dopo l’assalto alla Sede di<br /> Fratelli d’Italia a Fermo, ora anche un’irruzione presso gli<br /> uffici del Consiglio comunale di Senigallia con un “vergognoso<br /> striscione negazionista delle Foibe” affisso sulla porta di<br /> Massimo Bello, presidente del Consiglio ed esponente di Fratelli<br /> d’Italia. Nello striscione, appeso da ignoti, la scritta “Le<br /> foibe sono piene di bugie fasciste”. A dare notizia<br /> dell’episodio i commissario di FdI Marche, on. Emanuele Prisco,<br /> che esprime a Bello “la vicinanza di tutto il Partito”. “Ormai è evidente – aggiunge Prisco – che siamo di fronte a<br /> un clima inaccettabile, con ripetuti attacchi all’unico partito<br /> di opposizione che in questo caso si spinge anche alle<br /> istituzioni, in una giornata che dovrebbe unire la Nazione nel<br /> ricordo della tragedia delle foibe e dell’esodo dei nostri<br /> connazionali del confine orientale, come per altro previsto<br /> dalla legge 30 marzo 2004 n° 92. Confidiamo nel lavoro delle<br /> Forze dell’Ordine – conclude – per assicurarli alla giustizia e<br /> che in tutta Italia prevalga la memoria nazionale condivisa su<br /> chi alimenta odio politico, negazione della storia e delle<br /> libertà fondamentali”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.