This content is not available in your region

Percepiva reddito cittadinanza e spacciava droga, arrestato

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Maxi operazione Finanza partita dal Chietino
Maxi operazione Finanza partita dal Chietino

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PESCARA</span>, 17 <span class="caps">GEN</span> – Percepiva il reddito di<br /> cittadinanza e spacciava droga con in casa un vero e proprio<br /> deposito di stupefacenti, 45 chili di marijuana per un valore<br /> commerciale di oltre mezzo milione di euro: protagonista della<br /> vicenda un uomo di Montesilvano posto agli arresti domiciliari<br /> nell’ambito della operazione “Drug market”, portata a termine<br /> dalla Guardia di Finanza di Pescara, sotto il coordinamento del<br /> colonnello Antonio Caputo. Le perquisizioni dei militari hanno consentito di scoprire un<br /> vero e proprio magazzino di marijuana, occultata nei diversi<br /> anfratti della casa all’interno di numerosi borsoni. I<br /> finanzieri hanno provveduto a smantellare il deposito di droga<br /> casalingo, sequestrando complessivamente circa 45 kg di<br /> marijuana che si sarebbero trasformati sul mercato in oltre 135<br /> mila spinelli, fruttando un tesoretto illecito di almeno 500<br /> mila euro. L’uomo è stato denunciato per traffico di sostanze<br /> stupefacenti alla Procura della Repubblica, che ha disposto a<br /> suo carico la misura cautelare degli arresti domiciliari,<br /> convalidando le perquisizioni e il sequestro. Per il<br /> trafficante, oltre alle manette, è scattata la revoca del<br /> sussidio economico del reddito di cittadinanza, percepito<br /> indebitamente. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.