This content is not available in your region

Droga: sgominata rete spacciatori sul Gargano, arresti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Gli indagati spacciavano anche durante il lockdown
Gli indagati spacciavano anche durante il lockdown

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">VICO</span> <span class="caps">DEL</span> <span class="caps">GARGANO</span> (<span class="caps">FOGGIA</span>), 10 <span class="caps">SET</span> – Anche durante il<br /> lockdown avevano continuano a spacciare nascondendosi tra i<br /> lavoratori pendolari per raggiungere a bordo dei pullman le<br /> piazze di spaccio. E’ quanto accertato dai Carabinieri di Vico<br /> del Gargano (Foggia) che hanno eseguito misure cautelari nei<br /> confronti di sette foggiani accusati di detenzione e cessione<br /> di stupefacenti continuata in concorso. Sei sono stati arrestati<br /> (uno in carcere e cinque ai domiciliari) e uno è stato<br /> sottoposto all’obbligo di firma. Le indagini, dirette dalla Procura di Foggia, hanno<br /> consentito di disarticolare sul Gargano – in particolare a Rodi,<br /> Cagnano Varano, San Nicandro e San Severo – una rete di<br /> spacciatori che, per raggiungere i luoghi di approvvigionamento<br /> e spaccio della droga nel periodo di limitazione della<br /> circolazione per l’emergenza Covid, per eludere i controlli si<br /> camuffavano tra i lavoratori pendolari che usavano i trasporti<br /> pubblici. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.