Turisti truffati e adottati in Salento

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Turisti truffati e adottati in Salento
Disavventura per una coppia di Massa, poi la gara di solidarietà

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">UGGIANO</span> LA <span class="caps">CHIESA</span> (<span class="caps">LECCE</span>), 24 <span class="caps">AGO</span> – Sarà conferita<br /> la cittadinanza onoraria di Uggiano La Chiesa a una coppia di<br /> turisti toscani truffati nella scelta del bed and breakfast, ma<br /> poi “adottati” dall’intera cittadina. Lo ha annunciato il<br /> sindaco di Uggiano, Salvatore Piconese, che ha sottolineato che<br /> oggi a Laura Bondielli e Gianluca Picci sarà dedicata la ‘Gran<br /> festa del pane e dell’olio’. La disavventura dei due turisti di Massa è stata raccontata<br /> dalla protagonista, Laura, su facebook, postata anche sulla<br /> bacheca di un gruppo web locale: “Siamo venuti a Uggiano per una<br /> vacanza in questi giorni – era scritto – siamo stati molto<br /> sfortunati, perché su internet ci hanno imbrogliati. Quando<br /> siamo arrivati a Uggiano non abbiamo trovato l’appartamento che<br /> abbiamo pagato e siamo rimasti senza alloggio”. Da qui una vera<br /> e propria gara per fornire ospitalità ai due sfortunati<br /> forestieri. “Avete dato un’immagine meravigliosa – scrive Laura – che adesso ci stiamo portando a casa come il ricordo più bello<br /> della vacanza”.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.