This content is not available in your region

Riforma Davis, domani Itf decide

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Riforma Davis, domani Itf decide
Finali a 18 squadre divise in 6 gironi in un'unica città europea

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 15 <span class="caps">AGO</span> – Domani l’assemblea dell’Itf voterà<br /> sulla riforma della Coppa Davis: le 147 federazioni nazionali<br /> dovranno decidere se mantenere l’attuale format oppure accettare<br /> la rivoluzione proposta a partire dall’edizione 2019. Per<br /> l’approvazione definitiva della riforma è necessaria una<br /> maggioranza dei due terzi dei voti. Tra le novità proposte, la<br /> creazione di un evento annuale a fine stagione, in una location<br /> europea; la creazione di un nuovo evento di qualificazione a 24<br /> squadre, che si affronterebbero a febbraio, con le nazioni<br /> vincitrici ammesse alle finali che vedrebbe la presenza di 18<br /> squadre: le 12 qualificate, le quattro semifinaliste dell’anno<br /> precedente, più due wild card. Le squadre saranno divise in sei<br /> gironi da tre all’italiana, seguiti da quarti di finale,<br /> semifinali e finale. Gli incontri delle Finali prevedrebbero la<br /> disputa di due singolari e un doppio, giocati tutti nello stesso<br /> giorno. Tutti i match saranno disputati al meglio dei tre set<br /> con tie-break.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.