ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Foa Ad Rai, Pd: il cambiamento in peggio

Lettura in corso:

Foa Ad Rai, Pd: il cambiamento in peggio

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - "Amico sovranista di Salvini, offende su Facebook il Presidente Mattarella come un troll di bassa lega, nella spartizione delle poltrone tra #M5S e #Lega vince la nomina a presidente della #Rai. Non c'è che dire, il cambiamento, in peggio, è servito. Noi voteremo NO". Così su Twitter i senatori del Pd commentano l'indicazione del giornalista Marcello Foa a Presidente della Rai da parte del Consiglio dei ministri. Il deputato Emanuele Fiano ricorda il tweet - a suo dire un vilipendio del Capo dello Stato - scritto da Foa il 27 maggio scorso, quando Sergio Mattarella 'bocciò' Paolo Savona come ministro dell'Economia. "Il senso del discorso di Mattarella: io rispondo agli operatori economici e all'Unione Europea, non ai cittadini - scrisse Foa -. Ma nella Costituzione non c'è scritto. Disgusto". "Vogliono calpestare questo stato - commenta Fiano -. Noi lo difenderemo dai nuovi #barbari".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.