ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Estorsione, arresto ultrà Milan e moglie

Lettura in corso:

Estorsione, arresto ultrà Milan e moglie

Estorsione, arresto ultrà Milan e moglie
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 29 GIU - La Digos di Milano ha arrestato perestorsione il 39enne Francesco Lucci (noto ultras della curvaSud del Milan) e sua moglie Irene Fasciano, di 35 anni. Lucci ègià stato sottoposto in passato all'affidamento in prova aiservizi sociali, a Daspo e indagato per diversi reati legatialla tifoseria come scavalcamento di settore, insolvenzafraudolenza, rissa e lesioni. Suo fratello Luca, capo ultras delMilan, è stato arrestato all'inizio di giugno nell'ambito diun'indagine antidroga. Marito e moglie sono accusati di aver tentato di estorceresoldi al datore di lavoro della Fasciano, dipendente di unnegozio di prodotti tessili. L'uomo ha raccontato che il 14giugno la coppia si è presentata al negozio, Lucci lo haaccusato di aver avuto comportamenti scorretti nei confrontidella coniuge, compresa una lettera di richiamo disciplinareinviata alla ditta. Oltre ad averlo minacciato di morte davantia diversi testimoni, Lucci avrebbe preteso 300mila euro comerisarcimento.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.